Archivi del mese: luglio 2020

M’s Music – Saint Privat

Saint Privat is a group formed in 2002 by singer Valérie Sajdik and electronica musician Klaus Waldeck, named after the village of Saint-Privat in Southern France, where Valérie Sajdik decided to live.


M’s Music – Nothing left to say


Ennio Morricone…

Morricone non é morto! È sublimato allo stato etereo delle emozioni dove resterà eternamente re. È riuscito a unire, in sentimenti comuni, una moltitudine di anime sensibili, più di quanto l’amore possa fare. Quella che é morta é una parte di noi stessi…

Ha composto centinaia di colonne sonore e mi sarebbe impossibile pensare a un sondaggio.
A quali sue opere siete più legati e perché? Io scelgo “The Hateful Eight”, che fa aumentare esponenzialmente il valore del film.

Ciao, Maestro!


La cosa smarrita…

La cosa smarrita è una creatura casualmente incontrata sulla spiaggia, durante una passeggiata, da un ragazzo occhialuto e spettinato. Enorme, rossa, un artopode meccanico con le sembianze di una teiera. Una storia snella che si snoda con facilità tra le tematiche che illuminano l’universo Shaun Tan, come l’infinito, la solitudine, il tempo eccepito, il mistero, l’enigma e le strade da percorrere.

Il protagonista senza nome cerca di comprendere l’origine della cosa ritrovata osservandola e interpretandola. La cosa smarrita esce per la collana degli illustrati Tunué Mirari e rappresenta il momento più alto della riflessione di Shaun Tan sul linguaggio e sul rapporto con l’altro.


<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: