Archivi del giorno: 13 ottobre 2019

M’s Music – Luca Carboni


POLITIX

🔴 SIRIA: L’operazione siriana avviata in queste ore sembra estesa ad ampie zone dell’est Eufrate al punto che il comando sarebbe stato affidato al gen. Suheil al Hassan (divisione speciale ex Forze Tigre) e potrebbe riguardare diverse maggiori città in mano ai curdi compresa Hasaka

🔴 Nota ufficiale: Il Governo italiano è già da ieri al lavoro affinché l’opzione della moratoria nella vendita di armi alla Turchia sia deliberata in sede europea quanto prima possibile. – ItalianPolitics

🔴 State media reports that Syrian army units are moving north to face Turkish “aggression”.

🔴 Riunione di emergenza del consiglio nazionale di sicurezza francese riguardante la situazione in Siria.

🔴 French President Macron: I made clear in a telephone conversation with my U.S. counterpart Trump the need to stop the Turkish attack in northeastern Syria.

🔴 POLONIA: Spoglio elettorale in corso, gli exit poll considerano netto vincitore il PiS già al governo, in incremento rispetto alle scorse elezioni. Resta da vedere se i conservatori avranno ottenuto la maggioranza assoluta dei seggi.

🔴 Report di trattative tra curdi e russi per una collaborazione in Siria.

🔴 SIRIA: NPA pubblica un bilancio più grave sul convoglio civile: sarebbero deceduti 3 giornalisti occidentali e 5 civili. Al momento si ignorano le nazionalità, le prime notizie riguardavano due francesi feriti.

🔴 BREAKING: Ordine di evacuazione immediata per oltre 1000 soldati americani nel nord della Siria. Erdogan padrone del terreno.

🔴 SIRIA/Esper, segretario alla difesa degli USA comunica che il presidente Trump ha ordinato un ritiro ordinato dalla Siria del nord-est e “crede” che i curdi si accorderanno con Russia e Siria per affrontare l’esercito turco. Questo significa che ci sono passi avanti nei colloqui.

🔴 SIRIA: Nel nord-est un certo numero di civili sono stati feriti da bombe d’aereo turche, fra di loro ci sono 2 giornalisti francesi portati in ospedale assieme ad altre 40 persone. Ci sono alcuni morti. Il convoglio comprendeva anche altri giornalisti occidentali, al momento le notizie sono incomplete.

🔴 L’autostrada M4 nel nord della Siria è nel pieno controllo dei miliziani filoturchi. Circa 1000 uomini dell’ISIS sfuggiti alle prigioni locali. …destinazione probabile degli uomini dell’isis? Tornare a combattere?

🔴 Collassa il fronte di difesa curdo in varie parti del confine con la Turchia. Alcuni reparti americani rischiano di rimanere accerchiati. …contro un esercito organizzato c’è poco da fare…

🔴 NewsAlert: BEIRUT (AP) – US official says American troops in northern Syria at risk of being “isolated”, could clash with Turkish-backed forces.

🔴 SIRIA: Manifestazione anti turca e filo governativa siriana a Qamshilie al confine con la Turchia nell’estremo est della Siria. La città è stata colpita da razzi ma in zona sono cessati i combattimenti.

🔴 SIRIA: Le forze speciali Usa si sono ritirate dalla loro base di Kobani. Lo riportano media USA oltre ai giornalisti siriani.

🔴 BREAKING: 14 civilians killed in Turkish attacks on northern Syria (Rojava) today – Syrian Observatory for Human Rights.

🔴 Giuliani’s fresh warning
Keep an eye on Romania !

🔴 The SDF front lines in the Tal Abyad sector collapsed and are practically nonexistent anymore. Turkey-led troops are advancing along all roads and captured the town of Suluk (7.800 inhabitants) plus dozens of villages last night and until now.

🔴 SIRIA: I combattenti Isis fuoriusciti dalla prigione avrebbero già innalzato la bandiera nera su villaggi presso Ain Issa. Ovviamente prendiamo la notizia con il beneficio del dubbio, ma è credibile considerando le cellule armate nascoste e disseminate sul territorio.

🔴 SIRIA: Le milizie FSA filoturche raggiungono la periferia di Tal Abyad. Presso Ayn Issa 100 tra ex combattenti Isis e loro familiari riescono ad evadere dalla prigionia.

🔴 La Germania ha bloccato, per il momento, le future concessioni per la vendita di armi alla Turchia. Restano quindi in vigore le concessioni attuali. Il partito dei Verdi chiede la sospensione totale.

🔴 SIRIA: Isis uccide Khalaf, segretaria partito eguaglianza donne. – agi.it

🔴 Confermata l’uccisione di Hevrin Khalaf, segretaria generale del Future Syria Party. La donna, insieme agli uomini della sua scorta, sarebbero stati intercettati e catturati lungo la strada da Qamishlo e Manbij da milizie mercenarie, si dice, fiancheggiate dai turchi. Hevrin Khalaf, classe 1984 e laureata in ingegneria civile , sarebbe stata trascinata fuori dalla sua auto e decapitata. Usiamo il condizionale ma, ormai, i report multipli di conferma sono sempre più numerosi.

🔴 POLONIA: Circa trenta milioni di polacchi al voto per le elezioni politiche.
I favori della vigilia sono per il partito di governo conservatore PiS (Diritto e Giustizia). L’incognita è se PiS avrà la maggioranza assoluta o dovrà coalizzarsi.

🔴 Il segretario del PD Zingaretti chiede di valutare la sospensione della vendita di armi da parte dell’Italia alla Turchia.

🔴 Ecuador: il presidente Moreno ha imposto il controllo militare sulla città. La situazione è degenerata nelle ultime 48 ore.

🔴 Il giallo dello sterminatore di Nantes.
Come è nato l’errore.
– Scotland Yard, in base a segnalazione anonima (pare arrivata via polizia scozzese) avverte Parigi: un uomo che usa un passaporto rubato nel 2014 sta per partire da Parigi per Glasgow, sarebbe il ricercato Xavier Dupont de Ligonnès, responsabile del massacro della sua famiglia nel 2011
– Polizia francese non riesce a rintracciarlo perchè nel frattempo il sospettato ha cambiato biglietto e prenotazione. La pratica passa agli scozzesi che lo fermano al suo arrivo.
– Da Glasgow dicono è proprio Xavier Dupont de Ligonnès. Lo confermano le impronte, anche se si tratta di 5 punti sui 12 richiesti. Secondo i media gli scozzesi però non trasmettono le impronte a Parigi.
– L’arrestato viaggia con un passaporto intestato a Guy Joao.
– Iniziano a girare i dubbi dopo che la polizia perquisisce la casa di Joao, i vicini dicono agli agenti: vi sbagliate di grosso.
– La Procura invita alla prudenza, un paio di agenti francesi partono per la Scozia.
– Il caso si chiude con esame del Dna e verifica delle impronte: l’arrestato non c’entra nulla.
– In effetti Guy Joao ha perso il passaporto nel 2014, ma ne ha ottenuto un nuovo e avrebbe annullato quello vecchio.
– Chissà da dove è arrivata la segnalazione ricevuta da Scotland Yard, peraltro non certo l’unica su Xavier.
– Questa ricostruzione si basa su quanto pubblicato da Le Parisien (il primo a rilanciare news arresto), Le Figarò e BFMTV. – Guido Olimpio/Corriere

🔴 During the WWII, the Japanese Imperial Army in China lacked tanks. They used the bicycle and plywood to make the Type 98 tank “Hana” / Flower, which quickly became garbage after fighting the Soviet Army.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: